ALOE PER IL NOSTRO BENESSERE – Biocasa.TV Curiosità

0
137

Questa pianta carnosa, amica dei climi caldi e secchi, è un vero concentrato di virtù benefiche note fin dalla notte dei tempi: gli antichi egizi la impiegavano per i preparati per l’imbalsamazione, gli antichi romani per la cura e l’igiene del corpo e come cicatrizzante. L’aloe vera è tipica dei climi caldi; alta fino a oltre un metro ha lunghe foglie carnose di colore verde intenso e spine lungo i lati. La sorpresa è nascosta al suo interno: infatti dentro allo stelo si trova il gel, un liquido trasparente ottimo da utilizzare anche nell’immediato se si ha la fortuna di avere la pianta in casa. L’uso dell’aloe risale all’antichità: pare che la regina Nefertiti ne usasse il gel per idratare la pelle, mentre in Grecia veniva utilizzata come disinfettante del cavo orale. Del resto, perfino Cristoforo Colombo nei suoi diari citava l’aloe come rimedio ai numerosi mali che affliggevano i naviganti durante le traversate.
Ustioni? Bruciatura ai fornelli? Se in casa abbiamo una pianta d’aloe vera basterà tagliare una striscia sottile della punta di una foglia e poi picchiettarla sull’area da trattare: il sollievo sarà immediato. Oltre che per le bruciature domestiche, il gel di aloe vera costituisce un sollievo per le punture di zanzare e altri fastidiosi animaletti oltre che nel caso di scottature dovute alla esposizione al sole. In commercio oggi si trovano molti prodotti a base di aloe, ma attenzione a verificarne l’effettiva presenza: nella maggior parte delle creme la percentuale è minima. Ottime le formule con gel di aloe vera puro al 99%: si presentano come gel trasparenti, talvolta combinati con tea tree oil, che ha proprietà antibatteriche e disinfettanti.
Ottimo per stimolare l’intestino pigro, il gel d’aloe vera è un ottimo alleato anche nei casi in cui si faccia uso frequente di medicinali. Bere succo di aloe vera ogni mattina infatti aiuta a depurarsi dalle tossine, soprattutto fegato e reni, attraverso la produzione e fuoriuscita di urina. Inoltre, stimola la digestione favorendo una corretta funzionalità dello stomaco e dell’intestino migliorando l’assorbimento di nutrienti.